JUVANUM

Ingrendienti

per 4 persone

  • 800 gr di patate di montagna del medio Sangro
  • 200 gr di ricotta di capra
  • 800 gr di rape fresche
  • 300 gr di farina 00
  • 1 uovo intero
  • noce moscata q.b.
  • soia q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • 2 dl di olio evo
  • 100 gr di pecorino abruzzese

Ristorante Zappacosta

Archi (Ch) – 66044
Corso Nazionale, 16
tel.  0872 898545

Protagonista della ricetta

Patata di montagna del medio Sangro

Preparazione e presentazione del piatto

Lessate le patate, raffreddatele e schiacciatele. Una volta raffreddatesi, impastatele con farina e sale formando un composto come per gli gnocchi. Stendete con un mattarello e formate una sfoglia sottile, tagliate con un coppapasta rotondo di circa 2 cm. Riempite con fiocchi di ricotta condita con noce moscata, uova e pecorino, aggiustate di sale e formate dei piccoli cappelletti, quindi fate riposare in frigo. 
Sbollentate le rape in acqua salata, scolatele e mettetele in acqua con il ghiaccio; strizzate bene ed emulsionate con la soia, l’olio e il pecorino. 

Montate sul piatto le rape, i cappelletti sbollentati e terminate il piatto con delle patate cotte precedentemente in forno a 70°, spennellate con del peperone dolce di Altino. 

Slow Food Abruzzo – Molise

Slow Food è una grande associazione internazionale no profit impegnata a ridare il giusto valore al cibo. Ogni giorno Slow Food lavora in 150 Paesi per promuovere un’alimentazione buona, pulita e giusta per tutti.

I Presìdi Slow Food

I Presìdi Slow Food riuniscono e sostengono piccoli produttori custodi di grandi tradizioni gastronomiche a rischio di estinzione.

Contatti

Corso Roma 53, 66034 – Lanciano (Ch) Tel: 338.2680783 Email: info@slowfoodabruzzo.it

Seguici